Ottobre 2023 - Dona Il Plasma Il Pomeriggio

Dona Il Plasma Il Pomeriggio

Dona il plasma nel pomeriggio di Giovedì 26 Ottobre 2023!

Dalle 14:45 alle 18:00

Sede Avis di Senigallia
Via Rossini, 18

Prenota subito la tua donazione, dal lunedì al sabato, dalle 7.30 alle 11.00 tramite il numero 071 79092947

Prima della donazione fai un pasto leggero e dopo, oltre alle altre convenzioni, il Saffi Caffè ti offre una piccola coccola per rifocillarti.Un buono di €5,00 spendibile tutti i giorni per aperitivo, colazione o break (non divisibile).

 

Il plasma è un componente fondamentale del sangue, utilizzato in una vasta gamma di terapie mediche, tra cui:

  • Trasfusioni di plasma: il plasma è utilizzato per sostituire il plasma perso a seguito di un trauma, di un intervento chirurgico o di una malattia. Ad esempio, in caso di ustioni gravi, il plasma viene utilizzato per sostituire il plasma perso attraverso la pelle danneggiata.
  • Terapia iperimmune: il plasma di un paziente convalescente da una malattia infettiva può essere utilizzato per trattare un altro paziente affetto dalla stessa malattia. Ad esempio, il plasma di un paziente convalescente da COVID-19 può essere utilizzato per trattare un altro paziente affetto dalla stessa malattia.
  • Preparazione di immunoglobuline: le immunoglobuline sono anticorpi che vengono utilizzati per trattare una vasta gamma di malattie, tra cui le infezioni, le malattie autoimmuni e le malattie allergiche. Ad esempio, le immunoglobuline vengono utilizzate per trattare le infezioni da HIV, le malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide e le malattie allergiche come l’asma.
  • Produzione di farmaci: il plasma viene utilizzato per la produzione di farmaci, come l’albumina, il fattore VIII della coagulazione e l’interferone. Ad esempio, l’albumina viene utilizzata per trattare l’ipoalbuminemia, il fattore VIII della coagulazione viene utilizzato per trattare l’emofilia e l’interferone viene utilizzato per trattare l’epatite C.

La donazione di plasma è un’esperienza sicura e non invasiva. Il procedimento, che dura circa 40 minuti, viene effettuato con un’apparecchiatura chiamata separatore cellulare, che separa il plasma dai globuli rossi, dai globuli bianchi e dalle piastrine. Il plasma viene poi raccolto in una sacca e restituito al donatore insieme ai globuli rossi, ai globuli bianchi e alle piastrine.

In Italia, la donazione del plasma è un atto volontario, anonimo e non remunerato. È possibile donare il plasma a partire dai 18 anni di età e fino ai 65 anni, con un peso corporeo di almeno 50 kg.

La donazione di plasma è un’importante forma di altruismo che può salvare vite umane. È un gesto che richiede poco tempo e impegno, ma che può avere un impatto significativo sulla vita degli altri.

Ecco alcuni motivi specifici per cui la donazione del plasma è importante:

  • È un gesto di altruismo. Donare il plasma significa aiutare chi è in difficoltà e ha bisogno di cure mediche.
  • È un’esperienza sicura e non invasiva. Il procedimento è rapido e non richiede anestesia.
  • È un atto che può essere ripetuto frequentemente. Il plasma si rigenera in pochi giorni, quindi è possibile donarlo anche ogni mese.

Ed ecco, infine, alcuni esempi specifici di come la donazione di plasma può salvare vite umane:

  • Un bambino affetto da emofilia, una malattia genetica che rende difficile la coagulazione del sangue, può ricevere plasma contenente il fattore VIII della coagulazione, che gli permette di vivere una vita normale.
  • Un paziente affetto da una malattia autoimmune, come l’artrite reumatoide, può ricevere plasma contenente immunoglobuline, che aiutano a controllare l’infiammazione.
  • Un paziente affetto da COVID-19 può ricevere plasma di un paziente convalescente, che fornisce anticorpi contro il virus.

Inoltre, la donazione di plasma può essere utilizzata per trattare una serie di altre condizioni, come le ustioni gravi, le malattie del fegato, le malattie renali, le malattie gastrointestinali e le malattie respiratorie.