Apr 26

RELAZIONE FINANZIARIA ANNO 2020

Nel corso dell’anno appena trascorso abbiamo avuto un totale di entrate pari ad € 115.680,75 ed un totale di uscite pari ad € 84.772,24; pertanto la differenza entrate/uscite porta ad un avanzo di cassa di € 30.908,51. Il bilancio di cassa è l’elenco delle entrate e delle uscite verificatesi nel corso dell’anno, per avere una esatta visione del conto economico in termini di competenza dell’anno 2020 occorre apportare le dovute poste correttive alle voci di entrata e di uscita afferenti all’anno medesimo.

Poste Correttive delle entrate:

Sottrarre il contributo associativo Asur del 3° e 4° trimestre 2019 riscosso nel 2020 di € 52.289,89 
Aggiungere il contributo associativo Asur del 3° e 4° trimestre 2020 non riscosso di € 51.062,74 +
Aggiungere le quote della gita inizio 2020 riscosse nel 2019 di € 1.713,00 +

Poste Correttive delle spese:

Aggiungere le retribuzioni /contributi dicembre 2020 e le fatture da pagare di € 4.100,70 +
Sottrarre le retribuzioni /contributi dic. 2019, le fatture 2019 pagato nel 2020 di € 2.095,40

 

Questi aggiustamenti riconducono le entrate di competenza del 2020 ad 116.166,60 e le uscite di competenza 2020 ad € 86.777,54

A seguito degli aggiustamenti fatti si ha un avanzo di competenza 2020 di € 29.389,06.

L’obbiettivo delle organizzazioni di volontariato è di chiudere il bilancio in pareggio, quest’anno appena trascorso è stato drammaticamente segnato dalla pandemia che non ci ha permesso di svolgere alcuna attività associativa e ha ridotto drasticamente l’attività di propaganda diretta o attraverso collaborazioni con società sportive ed associazioni culturali. Questa non attività ci ha impedito di impiegare le risorse all’uopo destinate.

Dal punto di vista patrimoniale la Sezione ha un attivo di € 665.807,87 costituito dall’immobile sociale e dai beni mobili per complessivi € 496.213,78, da depositi bancari/fondi accantonamento e contanti per € 117.304,20 e  da crediti verso Asur per € 52.289,89. Un passivo di € 4.100,70 costituito da debiti per retribuzioni/contributi dicembre 2020 e fatture fornitori da pagare.

Che determina un capitale netto di € 661.707,17

Va precisato che come delibera del Consiglio Direttivo del 26/01/2021 n° 217, si è deciso di rimodulare i fondi di accantonamento ad € 83.525,87 sommando l’avanzo di competenza 2020 al fondo di € 54.136,81 già costituito nel 2019.

Per bilancio di previsione 2021 si delibera di tenderlo a chiudere in pareggio con entrate e uscite, escluse le partite di giro, ad € 101.500,00.

 

Senigallia, 02 febbraio 2021

Il Presidente L’Amministratore
Tommaso Conz Alessandro Pazzani